Il volto di Medusa.Vivere e morire nelle trincee della Grande Guerra

Il volto di Medusa.

Vivere e morire nelle trincee della Grande Guerra

A cura di Alfonso Rezzonico,  Liceo “Cavalleri” di Parabiago, 2009

Testo elaborato da docenti e studenti con la collaborazione di Giancarlo Restelli

Industria grafica Rabolini di Parabiago

Capitoli fondamentali:

–         Grande Guerra e Letteratura

–         Grande Guerra e Arte

–         Grande Guerra e Propaganda

–         I Canti della Grande Guerra

–         I Monumenti ai caduti della Grande Guerra

–         Momenti della Grande Guerra: Verdun (Giancarlo Restelli)

–         Momenti della Grande Guerra: Caporetto (Giancarlo Restelli)

Dall’introduzione…. “per cercare di riavvicinare i ragazzi a tale realtà (Grande Guerra), abbiamo progettato un lavoro di ricerca che vedesse gli studenti come protagonisti di un percorso che mettesse in luce alcuni fondamentali aspetti di quel conflitto, evidenziando in particolare i temi della perdita di umanità, della violenza e della distruzione.

Senza alcuna pretesa di costituire un’analisi esaustiva, il presente volume ha voluto rappresentare un esperimento e, se vogliamo, anche una sfida: da un lato far sì che gli alunni acquisissero maggior consapevolezza delle radici del nostro presente e dall’altro iniziassero ad apprendere i primi rudimenti di un metodo di indagine, nella convinzione che l’attività scolastica non possa esaurirsi nella mera esposizione di concetti che devono poi essere ripetuti ma debba cercare di trasmettere, applicandoli ad un concreto problema, strumenti di lettura e interpretazione della realtà”

Alfonso Rezzonico

Per richiedere il libro

[email protected]